Causa C-398/12: Sentenza della Corte (Quarta Sezione) del 5 giugno 2014 (domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Tribunale di Fermo — Italia) — Procedimento penale a carico di M (Convenzione di applicazione dell’accordo di Schengen — Articolo 54 — Principio del ne bis in idem — Ambito di applicazione — Decisione di non luogo a procedere per insufficienza di elementi a carico pronunciata da un giudice di uno Stato contraente — Possibilità di riapertura dell’istruttoria in caso di sopravvenienza di nuovi elementi a carico — Nozione di persona che sia stata «giudicata con sentenza definitiva»  — Procedimento penale in un altro Stato contraente contro la stessa persona e per i medesimi fatti — Estinzione dell’azione penale e applicazione del principio del ne bis in idem)