Conclusioni dell’avvocato generale J. Richard de la Tour, presentate l'11 febbraio 2021.