24.9.2011   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 282/23


Ordinanza del presidente del Tribunale 29 luglio 2011 — Cemex e altri/Commissione

(Causa T-292/11 R)

(Procedimento sommario - Concorrenza - Richiesta d'informazioni - Art. 18, n. 3, del regolamento (CE) n. 1/2003 - Domanda di sospensione dell'esecuzione - Insussistenza dell’urgenza)

2011/C 282/48

Lingua processuale: lo spagnolo

Parti

Richiedenti: Cemex SAB de CV (Monterrey, Messico); New Sunward Holding BV (Amsterdam, Paesi Bassi); Cemex España, SA (Madrid, Spagna); Cemex Deutschland AG (Ratingen, Germania); Cemex UK (Egham, Surrey, Regno Unito); Cemex Czech Operations s.r.o. (Praga, Repubblica Ceca); Cemex France Gestion (Rungis, Francia); e Cemex Austria AG (Langenzersdorf, Austria) (rappresentanti: avv.ti J. Folguera Crespo, P. Vidal Martínez, H. González Durántez e B. Martínez Corral)

Resistente: Commissione europea (rappresentanti: É. Gippini Fournier, F. Castilla Contreras e C. Hödlmayr, agenti, assistiti dall’avv. J. Rivas)

Oggetto

Domanda di sospensione dell’esecuzione della decisione della Commissione 30 marzo 2011, C(2011) 2360 def., relativa ad un procedimento ai sensi dell’art. 18, n. 3, del regolamento (CE) del Consiglio n. 1/2003 (caso 39520 — Cemento e prodotti affini)

Dispositivo

1)

La domanda di provvedimenti provvisori è respinta.

2)

Le spese sono riservate.