9.2.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 38/29


Sentenza del Tribunale della funzione pubblica (Terza Sezione) del 12 dicembre 2012 — Cerafogli/BCE

(Causa F-43/10) (1)

(Funzione pubblica - Personale della BCE - Denuncia per molestie morali - Indagine amministrativa - Accesso al fascicolo dell’indagine - Relazione completa dell’indagine - Errore manifesto di valutazione)

2013/C 38/54

Lingua processuale: l’inglese

Parti

Ricorrente: Maria Concetta Cerafogli (Francoforte sul Meno, Germania) (rappresentanti: L. Levi e M. Vandenbussche, avvocati)

Convenuta: Banca centrale europea (rappresentanti: P. Embley e F. Feyerbacher, agenti, assistiti da B. Wägenbaur, avvocato)

Oggetto

Domanda di annullamento della decisione della BCE che respinge le denunce della ricorrente per discriminazione e violazione della sua dignità causate dal comportamento della sua direzione, nonché domanda di risarcimento danni.

Dispositivo

1)

Il ricorso è respinto.

2)

La sig.ra Cerafogli sopporterà le proprie spese ed è condannata a sopportare le spese sostenute dalla Banca centrale europea.


(1)  GU C 209 del 31 luglio 2010, pag. 56.