Decisione della Commissione, del 3 luglio 1974, abrogativa della decisione della Commissione del 12 giugno 1974 recante modifica della decisione della Commissione dell'8 maggio 1974 con la quale la Repubblica italiana è stata autorizzata a prendere talune misure di salvaguardia ai sensi dell'articolo 108, paragrafo 3, del trattato CEE