Sentenza della Corte, del 12 luglio 1988, nella causa 310/86: Commissione delle Comunità europee contro Repubblica italiana (Inadempimento di uno Stato — Mancata attuazione in diritto interno della direttiva del Consiglio 82/470/CEE — Esercizio effettivo della libertà di stabilimento e della libera prestazione dei servizi per le attività non salariate di taluni ausiliari dei trasporti e dei titolari di agenzie di viaggio, nonché dei depositari)