Decisione della Commissione con cui si autorizza l'Italia a mantenere per l'anno 1961 un contingente di 730 quintali per l'acido citrico e di 33.000 quintali per il citrato di calcio, in applicazione dell'articolo 226 del Trattato